';

Utagawa KUNISADA (Giappone, 1786 – 1864) – UTSUSEMI (1858)

Condividi
Descrizione

xilografia a colori di mm 215×310 chirimen
della serie: “Genji ato shu yojo” (Immagini toccanti del Genji monogatari) (1857-9)

Capitolo 3 Genji, abbattuto per i ripetuti rifiuti di Utsusemi, sfoga il suo dispiacere con il fratellino della dama. Questi, desideroso di compiacere il suo signore, escogita un modo per farlo avvicinare alla sorella durante l’assenza di Ki no Kami.
Il Principe spiando la fanciulla la vede giocare a go con una compagna. Si tratta di Nokiba no Ogi, sorella di Ki no Kami; il giovane si scopre affascinato dalla naturalezza di quest’ultima.
Con il favore delle tenebre Genji si introduce nella camera in cui dormono le due ma Utsusemi, ancora sveglia, fugge lasciandosi dietro lo scialle. Egli si corica quindi nel giaciglio con l’altra e pur accorgendosi dell’errore decide di intrattenersi con lei per non destare sospetti che infangherebbero la reputazione di Utsusemi.
Tornato al suo palazzo, Genji manda il ragazzino dalla sorella con un messaggio al quale la dama, colta dal rimpianto di non essere libera, risponde con toni meno distaccati del solito.